Does CBD have any Side Effects??? What You need to know.

Pubblicato di Drop CBD

CBD è un composto naturale trovato nello stabilimento di Cannabis Sativa. È stato scoperto che fornisce una varietà di benefici, che vanno dalla ridotta ansia e convulsioni alla nausea e al sollievo dal dolore. Meglio di tutto, il CBD contiene lo 0,3% THC o meno, quindi non produce effetti psicoattivi o sentimenti di essere "sconfitti" negli individui che lo prendono.

Grazie alle sue proprietà non psicoattive e alla ricchezza di benefici per la salute, il CBD sta diventando un'alternativa sempre più popolare per le persone che vogliono terapie naturali per le condizioni che li affliggono.

La ricerca sul CBD è molto promettente e le persone di tutto il mondo lo stanno pubblicizzando come una soluzione sicura, quasi una droga miracolosa. Ma ci sono svantaggi per prendere CBD? In particolare, ci sono effetti collaterali negativi?

Generalmente, la ricerca indica che gli effetti collaterali della CBD sono minimi e rari. Naturalmente, un avvertimento a tutto ciò è che la maggior parte della ricerca sulla CBD è stata fatta su animali, non sugli umani, e abbiamo diverse fisiologie. Anche così, finora la ricerca indica che il CBD tende ad essere ben tollerato dalle persone, anche con un uso cronico o dosi fino a 1.500 mg / giorno.

Tuttavia, se ha intenzione di assumere CBD, dovrebbe essere consapevole dei potenziali effetti indesiderati e fattori di rischio. Rivederemo questi qui sotto.

Quali sono gli effetti indesiderati del CBD?

Mentre gli effetti indesiderati sono rari, gli effetti indesiderati del CBD che sono stati più comunemente riportati includono:

  • Stanchezza o stanchezza
  • Diarrea
  • Nausea
  • Cambiamenti di appetito o peso
  • Bocca secca
  • Pressione sanguigna bassa

Che tu abbia o meno effetti indesiderati può dipendere dalla quantità di CBD che ingerisci, dalla tua età, dal tuo peso, da qualsiasi condizione di salute che potresti avere, da qualsiasi farmaco che potresti assumere e da fattori ambientali.

È importante notare che questi effetti indesiderati sono rari e che se li sperimentate una volta, non li sperimenterete necessariamente ogni volta che prendete il CBD. Ancora più importante, il CBD non sembra causare gravi effetti collaterali negativi, come un impatto sulla pressione sanguigna, sulla temperatura corporea o sulla frequenza cardiaca. Questa è una delle ragioni principali per cui il CBD sta guadagnando favore con ricercatori scientifici e professionisti della salute.

Chi dovrebbe evitare il CBD?

Il CBD generalmente appare sicuro. Tuttavia, i medici mettono in guardia contro alcuni gruppi di persone che usano il farmaco. Attualmente, questo elenco di individui potenzialmente a rischio include donne incinte e allattanti, individui che stanno assumendo altri farmaci e bambini.

Donne in gravidanza e allattamento

Le donne in gravidanza e in allattamento sono utilizzate per vedere avvertimenti di sicurezza nei prodotti. I ricercatori tendono ad evitare di usare donne incinte e allattanti nella ricerca clinica, al fine di evitare esiti avversi che potrebbero danneggiare la madre o il loro bambino. Ad oggi, non è stata fatta una ricerca CBD sufficiente per consentire ai professionisti medici di fornire raccomandazioni sull'uso del CBD tra questo demografico.

Persone che stanno assumendo altri farmaci

Spesso, quando sono stati riportati effetti indesiderati con CBD, è stato tra gli individui che stanno assumendo altri farmaci. Gli effetti collaterali sono in genere dovuti alinterazionetra CBD e gli altri farmaci, invece di essere causati dal CBD stesso. Ad esempio, è stato dimostrato che il CBD aumenta la concentrazione epatica di alcuni farmaci, il che potrebbe portare a danni al fegato.

Se sta assumendo altri farmaci, si assicuri di parlare prima con il medico prima di prendere la CBD. Possono consigliarvi meglio sulla sicurezza di mescolare il CBD con i vostri farmaci e fornire raccomandazioni su dosaggio adeguato o tipi di prodotti CBD che dovreste usare.

Bambini

Mentre il CBD medico e l'Epidiolex sono approvati per trattare forme gravi di epilessia pediatrica in molti stati, la sicurezza del CBD nei bambini non è stata ampiamente testata. Parli sempre con il tuo pediatra prima di iniziare un regime di CBD con il tuo bambino.

Evitare gli effetti indesiderati con questa lista di controllo della sicurezza CBD

Per la maggior parte delle persone, il CBD presenta effetti indesiderati da poco a nessun. Tuttavia, ci sono ancora precauzioni che dovresti prendere per garantire che il prodotto CBD che stai prendendo sia sicuro. Quando si seleziona un prodotto CBD, tenere a mente i seguenti suggerimenti di sicurezza.

  1. Rivedere gli ingredienti del prodotto CBD.

Poiché il CBD non è attualmente regolato dalla FDA, alcuni produttori hanno preso libertà con la loro composizione e etichettatura del prodotto. Rivedere attentamente gli ingredienti per assicurarti di consumarli.

In particolare, prestare attenzione alla percentuale di CBD. Uno studio del 2017 su 84 prodotti CBD venduti online ha rilevato che solo il 30% è stato etichettato con precisione quando si trattava della concentrazione di CBD. Più problematicamente, il THC è stato rilevato in oltre il 20% dei prodotti. Il THC ha una gamma più ampia di effetti collaterali, tra cui intossicazione e ansia, quindi questo può essere di preoccupazione per le persone che vogliono evitare quegli effetti collaterali o che vivono in stati in cui la marijuana è illegale in modo ricreativo.

  1. Opt per l'olio CBD.

Nello studio sopra citato, gli oli CBD erano più probabilmente etichettati con precisione. I liquidi di vapore CBD avevano maggiori probabilità di avere etichette imprecise. Quindi, potresti voler optare esclusivamente per i prodotti petroliferi CBD, o semplicemente fare più ricerche quando acquisti un altro tipo di prodotto.

  1. Evitare il CBD sintetico.

Cerca prodotti CBD puri e a base di piante. Il CBD sintetico può essere più probabile che includa ingredienti pericolosi. Il CDC ha recentemente riferito su un caso di cinque pazienti dello Utah che hanno avuto gravi effetti collaterali da CBD sintetici, come convulsioni, allucinazioni e perdita di coscienza.

  1. Cerca prodotti CBD provenienti dalla canapa.

Il CBD può essere fornito da canapa o marijuana. I prodotti provenienti dalla canapa conterranno lo 0,2% THC o meno, mentre il CBD di origine marijuana può contenere più, fino al 40%, e può essere illegale a seconda di dove vivi.

  1. Controllare le recensioni dei produttori online.

È probabile che i clienti infelici esprimano le loro opinioni ed esperienze con effetti collaterali negativi. Scegli i produttori con migliori recensioni online, che hanno ingredienti chiari e trasparenti e approvvigionano informazioni sul loro sito web.

  1. Parla con il tuo medico.

Se sta assumendo altri farmaci, parli con il medico prima di iniziare la CBD. Chiedi loro di qualsiasi effetto indesiderato che potresti provare e se ci sono studi possono consigliarti di leggere che sono specifici per le tue condizioni e come funziona con CBD.

  1. Inizia con la dose più bassa.

La regola generale del pollice è scegliere una dose di CBD in base al peso (1-6 mg per 10 libbre di peso corporeo). Inizia con la dose più bassa e gradualmente aumenta fino a quando non senti il ​​beneficio previsto.

A quel punto, smettila di aumentare la dose. Gli individui non sviluppano una tolleranza al CBD, quindi non è necessario cambiarlo a meno che qualcos'altro non cambi significativamente (come il tuo peso o un'altra condizione di salute).