Does CBD Oil Work Well When You Have High Blood Pressure?

Pubblicato di Drop CBD

Le persone godono di cannabis per i suoi due composti primari di THC e CBD, entrambi i quali stanno attualmente vivendo una rinascita in Occidente. Gli effetti del THC sono ampiamente noti, ma Olio di CBD è quello che ottiene la maggior attenzione in questi giorni, grazie alla sua capacità non psicotropa di trattare una vasta gamma di condizioni mediche.

La principale differenza tra CBD e THC

Sebbene CBD e THC siano entrambi composti della pianta di cannabis, il THC è illegale mentre il CBD è legale in molti paesi. Non solo è medicinale CBD, ma i suoi effetti positivi vengono senza la paranoia e l'alto psicotropo di THC. Inoltre, il THC causa perdita di memoria a breve termine, psicosi, allucinazioni, disturbi del pensiero, bassi livelli di QI a lungo termine e interrompe la formazione e la crescita del cervello umano fino all'età di 20 anni (sì, ci vuole così tanto tempo perché il cervello finisca di crescere).

Benefici DELL'olio CBD per L'ipertensione

La ricerca scientifica ha definitivamente sottolineato che una dose di Olio di CBD ha il potenziale per abbassare significativamente la pressione alta. Riduce la pressione sistolica, cioè la pressione nelle arterie quando il cuore pompa il sangue. Il composto si integra nel sistema endocannabinoide del corpo che comprende recettori come recettori nella pelle, nel sistema nervoso centrale e nelle ossa. Il flusso sanguigno della pelle di un individuo, il volume dell'ictus e la frequenza cardiaca si riducono quando assumono CBD e questo, a sua volta, abbassa la pressione sanguigna. Cosa c'è di più, Olio di CBD la capacità di abbassare la pressione sanguigna è direttamente collegata alla capacità del composto di abbassare lo stress e diminuire l'ansia.

Dosaggio per integratori di olio CBD

Olio di CBD gli integratori sono disponibili in forme come capsule, tinture, gocce, gomme e spray orali. Sono mescolati con olio d'oliva olio di semi di canapa o olio di cocco per aumentare l'assorbimento del livello. I ricercatori hanno dimostrato che la pressione sanguigna si riduce in media di 6mmHg quando si assumono questi integratori. Per ottenere il miglior risultato, un individuo deve rispettare rigorosamente la dose garantendo l'interazione del farmaco con il proprio sistema tutto il giorno. Tuttavia, non è consigliabile assumere alte dosi di il farmaco per abbassare la pressione sanguigna. Gli esperti raccomandano vivamente l'uso di olio CBD che è stato testato da terze parti per le impurità e gli elementi attivi.

Effetti collaterali DELL'olio di CBD

Per quanto L'olio di CBD sia benefico per scopi medicinali, ha anche alcuni effetti avversi dato che comprende tracce di THC. Le concentrazioni di THC sono più alte in altre forme di cannabis e più basse nella canapa da cui viene estratto L'olio di CBD (circa lo 0,3%). Provoca ansia, vertigini, attacchi di panico, sbalzi d'umore e stordimento. Alcuni degli effetti collaterali possono essere estremi e si dovrebbe ottenere la prescrizione di un medico invece di somministrare l'auto-trattamento. Donne incinte e madri che allattano dovrebbe evitare il farmaco CBD in quanto può influenzare la barriera placentare aumentando la permeabilità, possibilmente rendendo il feto vulnerabile a specifiche sostanze pericolose e altri effetti dannosi sullo sviluppo.

Conclusione

Il tasso di successo del trattamento dell'ipertensione con olio di CBD è significativo, ma le persone dovrebbero fare la propria ricerca diligente prima di stabilirsi per l'uso di questo tipo di farmaco. CBD oil è un enorme mercato in crescita, con economista proiettando che il mercato legale della cannabis si aspetta di crescere del 40 per cento a 18 miliardi di dollari entro il 2019. L'uso del farmaco è una decisione personale e le persone dovrebbero essere consapevoli dei benefici e degli effetti collaterali prima di utilizzarlo.